Messaggio

La normativa CLP in vigore dal primo giugno 2015

Il regolamento indicato con l’acronimo CLP (Classification, Labelling and Packaging) è una legge europea che è stata emanata nel 2008 al fine di uniformare le diverse procedure internazionali di etichettatura e classificazione delle sostanze chimiche. Tale normativa è stata recepita da tutti i Paesi facenti parte dell’Unione Europea, ma ovviamente le innovazioni sono state introdotte in modo graduale, per dare la possibilità a tutti gli enti coinvolti di adeguarvisi.

Leggi tutto: La normativa CLP in vigore dal primo giugno 2015

Il progetto UE HEROIC e i suoi risultati

Il problema del corretto utilizzo delle sostanze chimiche, e della conoscenza approfondita dei rischi che l’uomo e l’ambiente possono correre entrando in contatto con essere, è stato affrontato dall’Unione Europea nell’ambito di un progetto che va avanti da alcuni anni, e i cui risultati sono stati resi noti, venendo pubblicati in un libro bianco, nel mese di aprile 2015.

Leggi tutto: Il progetto UE HEROIC e i suoi risultati

Le banche dati delle sostanze pericolose, e il regolamento REACH

Nel mondo contemporaneo si trovano sempre più diffuse sostanze sintetiche, che non vengono usate solo per confezionare oggetti e vestiti, ma anche cosmetici, medicinali, e persino prodotti alimentari. Dunque è di fondamentale importanza, anche per il cittadino ,e non solo per le istituzioni, conoscere quali siano le più diffuse tra queste sostanze, quali quelle potenzialmente dannose per la salute e per l’ambiente, al fine di potersi tutelare, e di poter segnalare selle eventuali deroghe alla norma.

Leggi tutto: Le banche dati delle sostanze pericolose, e il regolamento REACH

Nove sostanze chimiche autorizzate dall'Unione Europea

Si prospetta, tramite decreto europeo, l'autorizzazione e l'introduzione di nove sostanze fino a ora poste in blocco commerciale. Si tratta di ottaidrossocromato pentazinco, drossiottaossodizincatodicromato potassio, cromato stronzio, triscomato dicromo, 2.2' dicloro 4.4' metilendianilina, 1.2 dicloroerano, bis2metossietil, acido arsenico, Mda tecnico. Dunque l'Unione Europea commuta la normativa Reach per quel che concerne i prodotti potenzialmente dannosi per l'uomo e per l'ambiente. Sono compresi nella catalogazione i composti presenti nell'appendice XIV.

Leggi tutto: Nove sostanze chimiche autorizzate dall'Unione Europea