Messaggio

Attività di controllo nazionali per il REACH

Mentre la scadenza ultima del 2018 per l’adempimento finale di tutte le nuove normative previste dal regolamento europeo REACH in materia di etichettatura, movimentazione e controllo delle sostanze chimiche usate nell’industria si fa sempre più vicina, ogni stato e ogni nazione appartenente all’Unione Europea fissa delle scadenze interne al fine di rispettare i vari step necessari al raggiungimento dei requisiti richiesti dal REACH.

Leggi tutto: Attività di controllo nazionali per il REACH

Effetti collaterali del REACH

Nelle intenzioni, il REACH (“Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals” Reg. CE 1907/2006) è una normative che vuole uniformare a livello europeo tutte le regole che riguardano le sostanze chimiche, che sono pericolose sia nel loro utilizzo che nel trasporto.

Leggi tutto: Effetti collaterali del REACH

Le ultime modifiche al testo del REACH

Il REACH è il regolamento che è stato diramato a livello europeo per dare una nuova legislazione alla produzione, movimentazione e classificazione delle sostanze chimiche più comunemente usate in ambito industriale e commerciale. Esso entrerà in vigore nel 2018 in modo ufficiale, in quanto questo è il termine che l’ECHA, l’Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche, ha posto alle aziende e agli enti coinvolti per ottemperare a tutte le richieste presenti all’interno del REACH.

Leggi tutto: Le ultime modifiche al testo del REACH

ECHA alla ricerca delle sostanze orfane

Mentre si avvicina sempre di più la data ultima utile per le aziende al fine di mettersi in regola con la nuova normativa REACH in merito alla classificazione delle sostanze chimiche, l’ente europeo che si occupa di questa materia, l’ECHA, sta sollecitando tutti i vari attori interessati a cercare di dare un’identificazione a quelle sostanze che vengono definite “orfane”, vale a dire che ancora non sono state registrate.

Leggi tutto: ECHA alla ricerca delle sostanze orfane